text.skipToContent text.skipToNavigation

Descrizione generale della funzionalità cluster nel Linksys LAPAC1200 o Linksys LAPAC1750

Clustering fornisce un singolo punto di amministrazione per altri punti di accesso. Quando viene apportata una modifica sul Access Point Principale, viene trasferito agli altri punti di accesso nel cluster.  Questa funzione riduce i costi e la complessità della gestione di multipli access point wireless. 

NOTE:
  
  • L'ultimo firmware, versione 1.1.00.003 o successiva, per Linksys LAPAC1200 e Linksys LAPAC1750 ha una funzione cluster.  Potrebbe essere necessario aggiornare manualmente il firmware per far funzionare questa funzione.
  • Un access point Cloud come il Linksys LAPAC1200C non può essere raggruppato con un access point Non in Cloud come il Linksys LAPAC1200 e viceversa.

Fai clic sul collegamento sottostante per saperne di più:

Impostazioni del Cluster
Sessioni del Cliente
Gestione dei Canali

Impostazioni del Cluster
 
La pagina Cluster Settings (Impostazioni Cluster) consente di gestire la funzione cluster del access point.  La funzione cluster del access point fornisce un metodo centralizzato per amministrare e controllare i servizi wireless su più dispositivi.  Dopo aver raggruppato gli access point, è possibile visualizzare, distribuire, configurare e proteggere la rete wireless come una singola entità.
  
In ogni cluster, un access point deve essere configurato manualmente come Master.  Non è consentito specificare due o più master nello stesso cluster.
    
Guide
  
  • Un cluster deve essere lo stesso modello.  Ad esempio, se il Master è un LAPAC1750 Linksys, l'intero cluster deve includere solo Linksys LAPAC1750.
  • Gli access point sono collegati sullo stesso segmento a ponte.
  • Il nome del cluster deve essere uguale su tutti i access point che uniscono un cluster.
  • La modalità Cluster è abilitata su entrambi i access point.
  • Il cluster non è supportato nella modalità Sistema di Distribuzione Wireless (WDS) o nella modalità bridge Workgroup.
    • Quando il cluster è abilitato, il bridge WDS e Workgroup verrà disabilitato automaticamente.
  • Il cluster del access point può essere creato solo nella stessa sottorete di una rete e un cluster può supportare 16 access point e deve essere lo stesso numero di modello.
  • Ogni access point all'interno di un cluster deve avere la stessa VLAN di gestione configurata.
  • Solo un master in una rete di cluster.
  • Quando si esegue un aggiornamento del firmware sul master in un cluster, verrà aggiornato anche il firmware degli slave all'interno dello stesso cluster.
 
Configurazioni condivise per gli access point in cluster:Configurazioni NON condivise per gli access point in cluster:
  • Profili Utente
  • Impostazioni del Tempo
  • Registra le Impostazioni
  • Accesso alla Gestione
  • Impostazioni di Scoperta
  • Snooping IGMP/MLD
  • Modalità di Rete Wireless
  • Impostazioni SSID
  • Sicurezza Wireless
  • Rilevamento di Access Point non autorizzato
  • Programma wireless
  • Asociazione del Programma Wireless
  • Controllo della Connessione Wireless
  • Limite di Velocità
  • Qualità del Servizio (QoS)
  • Impostazioni Wireless Avanzate
  • Impostazioni del Captive Portal
  • Impostazioni della porta Ethernet
  • Impostazioni VLAN
  • Impostazioni IP
  • Sistema di Distribuzione Wireless (WDS)
  • Potenza di Uscita
  • Nome del Host
  • Workgroup Bridge
  • Canale senza fili
  • Supplicante 802.1x

Condizioni

• Member Type (Tipo di Membro) – Viene utilizzato per abilitare o disabilitare la funzione cluster. Può essere uno dei seguenti:
  • Disabled (Disabilitato) – Disabilita la funzione cluster.
  
User-added image
  
  • Master – Abilitare la funzione cluster e assegnare il punto di accesso come Master. 
 
NOTA:  Dovrebbe esserci un solo Master per cluster.  Se viene rilevato un altro master, il nuovo punto di accesso che desidera diventare master verrà automaticamente assegnato come slave.
 
User-added image
  
  • Slave – Abilitare la funzione cluster e assegnare il access o come Slave.
  • Backup del Master – Quando un access point funziona come Slave di cluster, può essere abilitato come master di backup.  Quando il Master va offline, assumerà il ruolo di un Master.  Quando il Master di backup inizia a funzionare, invierà messaggi pubblicitari e gli Slave invieranno sessioni keep-alive e di report.  Quando le impostazioni condivisibili vengono modificate, le condividerà con tutti gli Slave.  Quando il master ritorna in linea, questo access point principale di backup interrompe la funzione master e fa prendere il controllo del access point principale originale.
 
User-added image
  

• Stato Cluster  – Stato attuale del cluster.  Può essere uno dei seguenti:
  • Disabled (Disabilitato) – La funzione cluster è disabilitata.
  • Active (Attivo) – La funzione Cluster è abilitata e attiva.
  • Active (Backup Master) (Attivo (Backup del Master) – La funzione Cluster è abilitata e il Master di backup è attivo.
  • Inactive (Cannot reach the Master) Inattivo (Impossibile raggiungere il Master)  – La funzione Cluster è abilitata ma inattiva perché non può raggiungere il Master.
• Member Number (Numeri di Membri) – Numero di membri che sono attivi.  Se un access point si unisce al cluster ma viene spento o non può raggiungere il master, non viene conteggiato.
 
• Location (Posizione) – Descrizione di dove si trova fisicamente il punto di accesso, ad esempio, la lunghezza della ricezione è compresa tra 0 e 32 byte. Questo è opzionale.
 
• Cluster Name (Nome del cluster) – Nome del cluster per il dispositivo LAPAC da unire (ad esempio: lab_cluster).  Tutti i punti di accesso con lo stesso nome di cluster appartengono allo stesso cluster.  La larghezza di questo valore è da 4 a 32 byte e caratteri speciali, eccetto i due punti (:), sono consentiti.  Questo è un campo obbligatorio.
 
• MAC Address (Indirizzo MAC)– Indirizzo MAC del membro.
 
• IP Address (Indirizzo IP) – Indirizzo IP del membro.  È possibile fai clic sul collegamento per accedere all'interfaccia utente web del membro.
 
• Firmware Version (Versione del Firmware) – Versione del firmware corrente del membro.
 
 
La pagina Client Sessions (Sessioni Cliente) visualizza lo stato dei client wireless all'interno del cluster.  La sessione è il periodo di tempo in cui un utente su un dispositivo cliente (stazione) con un indirizzo MAC univoco mantiene una connessione con la rete wireless.  La sessione inizia quando il client WLAN accede alla rete e la sessione termina quando il client WLAN si disconnette intenzionalmente o perde la connessione per altri motivi.
 
NOTA:  Quando un client wireless di Captive Portal si sposta da un punto di accesso a un altro nello stesso cluster, non ha più bisogno dell'autenticazione.
 
User-added image
 
Condizioni
  
• IP Address (Indirizzo IP) – Indirizzo IP del access point al quale si connette il cliente.

• Location (Posizione) – Posizione del punto di accesso a cui si connette il cliente.

• SSID – Nome della rete wireless del punto di accesso a cui si connette il client.

• User MAC (Utente MAC) – Indirizzo MAC del cliente.

• Online Time (Tempo online) – Visualizza per quanto tempo questo client è online da quando è stato autenticato.  L'unità è in secondi.

 Link Rate (Tasso di collegamento) – indica la velocità di collegamento del cliente.  L'unità è in Mbps.

• Signal (Segnale) – viene visualizzata la potenza del segnale del client.  L'unità è in dBm.

• Rx Total (Rx totale) – i byte totali ricevuti dal cliente dal access point.  L'unità è in byte.

• Tx Tota (Tx Totale) – I byte totali inviati al client dal access point.  L'unità è in byte.

• Rx Rate (Frequenza Rx) – Velocità di trasferimento corrente dei dati che vengono ricevuti dal cliente dal access point.  L'unità è in Kbps.

• Tx Rate (Velocidad Tx) – Velocità di trasferimento corrente dei dati che vengono inviati al cliente dal access point.  L'unità è in Kbps.
  
 
La pagina Channel Management (Gestione Canali) consente di gestire le assegnazioni dei canali per gli access point all'interno di un cluster. Quando la gestione dei canali è abilitata, l'access point assegna automaticamente i canali radio all'interno di un cluster. L'assegnazione automatica dei canali riduce le interferenze reciproche (o l'interferenza con altri access point esterni al proprio cluster) e ottimizza la larghezza di banda Wi-Fi per mantenere una comunicazione efficiente sulla rete wireless.

User-added image 

Condizioni
  
• Auto Channel (Canale automatico) – L'access point esegue la scansione dei canali Wi-Fi disponibili e cambia canale se è possibile ottenere prestazioni di rete migliori.  Questa impostazione è disabilitata per impostazione predefinita.

• Scan Date (Data di scansione) – Specifica in quali giorni la funzione Canale Automatico esegue la riselezioni del canale.  Le opzioni includono:  Daily, Every Monday, Every Tuesday, Every Wednesday, Every Thursday, Every Friday, Every Saturday or Every Sunday (Ogni Giorno, Ogni Lunedì, Ogni Martedì, Ogni Mercoledì, Ogni Giovedì, Ogni Venerdì, Ogni Sabato o Ogni Domenica).

• Scan Time (Tempo di Scansione)  – Specifica in quale momento in determinati giorni la funzione Auto Channel (Canale Automatico) esegue la riselezioni del canale.

• Scan Trigger (Attivazione di Scansione) – Quando viene raggiunta la data e l'ora specificate, l'attivazione decide se ha bisogno della riselezioni del canale o meno.  Può essere una delle seguenti opzioni:
  
  • Immediately (Immediatamente) – Fai la riselezioni del canale adesso.
  • No Clients (Nessun cliente) – Effettua la riselezioni del canale solo se nessun client è connesso alla radio wireless.  Se i clienti sono collegati alla radio wireless, questa scansione verrà ignorata.
 ​Type (Tipo) – Tipo di membro dell'access point.  Può essere Master, Slave o Master di backup.

• Location (Posizione) – Posizione del membro.

• IP Address (Indirizzo IP) – Indirizzo IP del membro.

• Wireless Radio (Radio Wireless) – Numero di radio wireless nel membro.  Uno sta per radio a 2,4 GHz e due supporti per radio a 5 GHz.

• Status (Stato) – Stato della radio wireless.  Può essere attivo o inattivo.

• Channel (Canale) – Numero di canale corrente della radio wireless.

• Locked (Bloccato) – Viene visualizzato se il canale della radio wireless è bloccato.  Se è bloccato, la radio wireless utilizza sempre il canale bloccato.
 

 


Articoli Correlato:

Come creare un cluster sul suo Linksys LAPAC1200 or Linksys LAPAC1750

Video Correlato:

Come creare un cluster utilizzando il Linksys LAPAC2600 (VIDEO)

Was this support article useful?

Additional Support Questions?

Search Again

CONTACT SUPPORT